Autunno Pane Ricette Verdura

Panini alla zucca

13 Ottobre 2015

TEMPO DI PREPARAZIONE: 2:30′

PORZIONE: 8 panini

mind_the_food_0037_Oggetto-vettoriale-avanzato      

  • 250 G DI FARINA MANITOBA
  • 250 G DI FARINA 00
  • 250 G DI ZUCCA
  • 10 G DI LIEVITO DI BIRRA, IN POLVERE
  • 40 ML DI ACQUA TIEPIDA
  • 1 RAMETTO DI ROSMARINO
  • 2 CUCCHIAI DI OLIO DI OLIVA
  • 10 G DI SALE

PREPARAZIONE PANINI ALLA ZUCCA:

  1. Prima di iniziare a lavorare l’impasto cuocere la zucca tagliata a pezzetti in padella con del rosmarino (a me piace che si senta quindi ne uso molto), e un pizzico di sale. Lasciar cuocere a fuoco lento finchè la zucca non diventa morbida e diventa facilmente purea, non dev’essere troppo bagnata altrimenti bisogna rivedere la quantità di acqua da aggiungere in seguito (diminuendola). Lasciar raffreddare.
  2. Usando un’impastatrice o a mano, unire le due farine, il lievito e l’olio. Iniziare a impastare e di seguito aggiungere il sale. Iniziare a incorporare poco alla volta la zucca all’impasto e successivamente l’acqua, facendo attenzione che l’impasto non risulti troppo bagnato.
  3. Lavorate bene l’impasto, fino a ottenere un panetto morbido, liscio ed elastico.
  4. A questo punto lasciate lievitare l’impasto, inciso a croce e posto in una ciotola coperta da pellicola, in un ambiente tiepido per circa 2 ore (deve raddoppiare).
  5. Riprendete l’impasto ben lievitato e dividetelo in panetti da 100 g ciascuno.Prendete il primo panetto, passate lo spago sotto e lo girate attorno segnando prima le due metà. Poi fate un altro giro segnando le quattro parti, poi ancora a metà, ottenendo gli otto spicchi. A questo punto legate lo spago in cima, quasi come fosse una caciotta di formaggio.
  6. Disponete i panini di zucca su di una teglia rivestita con carta forno e li lasciate riposare in forno spento con luce accesa per mezzora.
  7. Successivamente li cuocete in forno preriscaldato a 180° per 25/30 minuti. I panini di zucca saranno pronti non appena inizieranno a dorarsi sulla superficie.

Potrebbe ingolosirti anche:

No Comments

Leave a Reply